Booking.com

Barbie per ogni bimba: curvy, tall e petit

[adssky] Moda e società si evolvono contemporaneamente e se nel fashion system si sente sempre parlare di capi d’abbigliamento “per tutti” anche il mondo dei giochi si adatta alle esigenze dei consumatori. Non è un caso che la Mattel ha introdotto tre nuove silhouette della bambola più famosa al mondo: Barbie curvy, tall e petit. Se il prototipo offerto fino adesso era quello di una super top model californiana alta, magra e bionda adesso la Barbie si avvicina più al modello reale di donna. Grazie a questa maggiore varietà, la Mattel offre alle bambine una scelta che riflette maggiormente il mondo che le circonda. In sintonia con un sistema che cambia e le nuove Barbie Fashionistas 2016 includono quattro tipi di silhouette, sette tonalità di carnagione, 22 colori degli occhi, 24 acconciature (oltre agli immancabili innumerevoli vestiti e accessori di tendenza). Con una novità, questa volta non tutti i vestiti sono adatti a tutte le bambole, proprio come accade nella vita vera, ma potete visualizzarle su Barbie.com e acquistarle su MattelShop.com per gli Stati Uniti e su Amazon per il mercato internazionale. La collezione sarà resa disponibile nel corso del 2016 presso i rivenditori a livello nazionale.

Le news non sono ancora terminate: Haneefah Adam, una blogger nigeriana di 24 anni pensa che a questa bella novità mancava ancora qualcosa affinché potesse somigliarle davvero. Dichiara: “Sono andata in un centro commerciale, ho comprato una Barbie e le ho messo il velo”. Così è nata la Hijarbie con tanto di pagina Instagram, proprio come quella di Barbie Style che vede la bambola sfoggiare look alla moda super griffati e dalla quale Haneefah Adam ha preso spunto.“Voglio che anche le ragazze Musulmane si possano sentire ispirate, in fondo si tratta di creare un’alternativa. Giocare con bambole che ti somigliano infonde tanta autostima.”