Booking.com

DAL GIUBILEO AL BIGLIETTO NOTTURNO

  Papa Francesco ha di recente indetto il Giubileo della Misericordia, un evento eccezionale che avrà luogo a Roma ed inizierà l’8 dicembre del 2015 per concludersi il 20 novembre del 2016. In occasione di tale evento si prevede l’arrivo a Roma di oltre 25 milioni di persone, tra turisti e pellegrini.

Di conseguenza, il sindaco Marino ha chiesto al ministro dell’Interno Angelino Alfano una task force di 5000 uomini delle forze dell’ordine per aiutare a garantire la sicurezza della Capitale durante il Giubileo. Dato il periodo di allerta ed i vari attentati verificati negli ultimi mesi, c’è ancor più bisogno di rafforzare la sicurezza della città sotto ogni punto di vista.

Altro settore da gestire con particolare attenzione è quello dei rifiuti. Il sindaco ha infatti incontrato l’assessore all’Ambiente Estella Marino e l’amministratore delegato di Ama, Daniele Fortini, per discutere del piano rifiuti.

Ennesimo punto da rivedere in occasione del Giubileo è quello dei trasporti, ma già ci sono delle novità interessanti. Atac infatti introduce il biglietto notturno al costo di 3 euro e valido dalle ore 20:00 alle ore 5:00 del giorno seguente (in tutto 9 ore). Improta ha spiegato che questa proposta è partita da alcuni giovani con lo scopo di migliorare la qualità dei trasporti pubblici ed una forma di prevenzioni delle “stragi del sabato sera” Questa novità è imminente, ma l’assessore ai Trasporti Guido Improta ha annunciato anche altre novità per il Giubileo. Si tratta di tre nuovi titoli di viaggio riguardanti sia autobus che metro, con rispettive validità di 24 ore, 48 ore o 72 ore. Il costo è di 7 euro per il biglietto valido 24 ore, 12,5 euro per quello con durata di 48 ore e 18 euro per quello da 72 ore. Questa delibera è stata approvata dalla Giunta ed ha visto coinvolta anche la regione Lazio per competenza in materia di trasporto pubblico locale.

 

bus-notturno_original

 

 

fonti: – www.repubblica.it

– www.romatoday.it

 

A cura di Marco Pasquali