Booking.com

I Mercati Rionali di Roma


Ecco una lista con alcuni tra i più importanti e storici mercati presenti a Roma . Ognuno di questi è stato selezionato per una determinata peculiarità. Scopri subito tutti i dettagli e la storia dei mercati rionali più importanti di Roma.

Mercato di Val Melaina:

Il mercato di Val Melaina è una vera e propria istituzione a Roma e continua a mantenere il suo nome originale nonostante dal 2001 sia stato trasferito in Via Giovanni Conti, a poche centinaia di metri da Via di Val Melaina, dove appunto nacque. Questo mercato da decenni è famoso per il suo ottimo rapporto Qualità/Prezzo e propone molti banchi con prodotti eccellenti in ogni ambito, da frutta e verdura a macellai e pescivendoli, senza dimenticare i fornai. Insomma per fare una spesa di qualità senza spendere cifre esorbitanti, lo storico mercato di Val Melania è una garanzia!mercato-rionale-val-melaina

Mercato di Campo dei Fiori:

Quello di Campo dei Fiori è sicuramente uno dei mercati più antichi della città,  nel 1869 Campo de’ Fiori era al centro del commercio delle “vignarole”, donne che portavano i prodotti delle campagne nei banchi del mercato. Inizialmente si potevano trovare prevalentemente banchi di frutta e verdura, poi in seguito furono introdotti anche banchi di altri generi come carne e pesce. Tanti i nomi illustri che hanno frequentato questo storico mercato, uno fra tanti Federico Fellini. Oggi il mercato è cambiato, e ogni giorno cittadini, turisti e non solo, visitano il mercato per acquistare i prodotti tipici della romanità o semplicemente per visitare un luogo folcloristico e storico come questo. La storia dei mercati di Roma non può certamente escludere un mercato importante e glorioso come quello di Campo dei Fiori!

campo_dei_fiori_1

Mercato di San Cosimato:

Anche il mercato di San Cosimato merita una certa attenzione per la sua importanza storica e sociale. Costruito nel 1913 nel cuore del quartiere Trastevere, è da subito diventato un punto di riferimento per tutti gli abitanti della zona che vi si recavano per acquistare prodotti freschi di ogni genere alimentare. Negli anni ha subito dei cambiamenti, fu anche spostato per due anni causa lavori di riqualificazione, ma tutt’oggi rimane un mercato con un bagaglio storico davvero denso di significato. Molti i banchi specializzati in prodotti enogastronomici ricercati, ma non solo… una particolarità quasi unica di questo mercato è la storica bancarella di libri al suo interno.. Non perdete l’occasione di visitarlo! 

mercato-di-piazza-di-san-cosimato

Mercato del Viminale:

Il mercato del Viminale, situato in Via Cesare Balbo a pochi passi da Via Nazionale, vanta un vero e proprio primato. La signora Anna sono ben 66 anni che possiede uno storico banco all’intero di questo mercato. La storia che la lega a questa professione è molto interessante. Dal lontano 1947, nell’immediato dopoguerra, sono tanti i cambiamenti riscontrabili nella clientela, nel modo di fare la spesa. Oggi sono molti meno i banchi di questo mercato, ma come sempre, oltre alla storica clientela degli abitanti del quartiere, anche molti politici, impiegati. La signora Anna spiega come la clientela del mercato sia calata a causa di un cambio generazionale, contando sempre meno clienti. In compenso, specialmente nei mesi freddi, sono molti i turisti russi che visitano il mercato per portare con loro tantissime specialità italiane…

mercato-viminale

Advertisement