Booking.com

In assenza di posti i Pendolari potranno sedersi in 1° classe

[adstextlong]

Buone notizie per pendolari abbonati all’alta veloctà!

Nel caso in cui dovessero mancare posti in seconda classe, gli abbonati potranno viaggiare in prima classe. A dirlo è il garante dei Trasporti che sta lavorando sulla questione degli abbonati sia a Italo che a Frecciarossa per l’obbligo di prenotazione del posto. Su Italo è già obbligatorio, mentre su Frecciarossa diventerà obbligatorio a partire dal 1 dicembre. frecciarossaLa vicenda riguarda circa 2000 abbonati alla tratta Torino Milano, ma anche quelli di altre tratte veloci, come Milano-Bologna, Napoli- Roma , Firenze -Bologna.

Entro il 5 novembre sarà pronto il documento ma già è stato reso noto dal presidente Andrea Camanzi: “Se in tutto ci sono 6 mila abbonati ci devono essere 6 mila posti. I gestori devono da subito organizzarsi con maggiore flessibilità per consentire a tutti coloro che hanno pagato di viaggiare e farlo in sicurezza, ovvero da seduti”. Inoltre si è detto favorevole alla scelta delle aziende dell’obbligo di prenotazione, nonostante le proteste dei pendolari. Allo stesso tempo ha sottolineato l’importanza di garantire posti a sedere a chi ha pagato l’abbonamento. Per questo motivo se i posti in seconda classe finiranno, i pendolari abbonati potranno sedersi in prima classe. [ads]

Fonte: Repubblica