Booking.com

SCANDALO IN VATICANO!

[adstextlong]

Purtroppo uno nuovo scandalo bussa alle porte della città del Vaticano. Lo scandalo è annunciato poiché, sembra da alcune carte, che i soldi destinati ai poveri, andavano ad accumularsi in conti correnti, in proprietà immobiliari, ma non per il fine per cui venivano raccolti, tra le fila dei fedeli.

In gergo calcistico potremmo dire Beneficienza 0 spreco/avarizia 3.
Dove girano i soldi, avvoltoi di tutte le razze girano anche loro, nella speranza solo di raccogliere una briciola. La beneficienza che dovrebbe essere la base di una giusta redistribuzione economica, volta in primo luogo ad aiutare chi è difficoltà, diventa preda dell’istinto più infimo o se vogliamo, preda di uno dei peccati capitali: “L’AVARIZIA”.

I soldi, uno strumento tanto potente che pare ogni tanto sia in grado di comprare anche la fede. In un libro di un giornalista della rivista “L’Espresso” si evidenziano i passaggi di denaro tramite fondazioni, che invece di accrescere, come dovrebbero, il loro patrimonio, per svolgere le funzioni come da statuto, siano state delle mere ragioniere per pagare le fatture di spese personali di cardinali e personale ecclesiastico, venendo meno alla loro funzione. Ognuno, pare, abbia tradito la propria dottrina: chi la fede chi lo statuto. Tra i nomi coinvolti viene citato quello del Cardinal Bertone, in merito alla ristrutturazione del suo attico.

Non sappiamo quale sia la verità in questa vicenda, se ci saranno indagini, smentite o chiarimenti; certo è che dove girano milioni di euro o milioni di dollari, trovare del marcio non è difficile, anche quando si parla di beneficienza, un’aziona volta ad aiutare e non a rubare o ad ignorare le sofferenze dei bisognosi. [ads]