Booking.com

Scienziati Russi costruiranno la Torre di Tesla

Lo scorso agosto, due scienziati russi provenienti dalla Siberia hanno raccolto dei fondi pubblici per la realizzazione del progetto di Nikola Tesla rivisitato. Questo progetto consiste nel trasmettere energia senza fili in tutto il mondo.
Secondo i due fratelli Plekhanov (i due fisici russi) sarà possibile trasmettere energia in tutto il pianeta grazie ad una revisione del progetto di Tesla e attraverso l’utilizzo combinato di pannelli solari. Questo sistema potrebbe fornire un efficace metodo di distribuzione e trasmissione in tutto il mondo, in modo da ottenere energia pulita.

 

Teoria-Torre-di-Tesla
Il sole è la fonte di energia che verrebbe sfruttata.
Costruendo un pannello solare di circa 300 km per 300 km si potrebbe soddisfare il fabbisogno energetico del pianeta.
Il sistema della torre di Tesla è stato progettato con l’intenzione di sfruttare la conduttività della terra stessa, la trasmissione di energia attraverso la terra e la ionosfera con uno spreco quasi nullo.
La torre di Tesla originale, costruita nel Long Island, pesava circa 60 tonnellate. Il piano dei Plekhanov sarebbe quello di costruire un prototipo disole due tonnellate grazie ai progressi nei materiali di costruzione.
La bobina di Tesla (un trasformatore risonante brevettata dallo stesso scienziato nel 1891) sarà lunga 20 metri all’incirca.

 

 

I due fisici sono convinti che è necessaria la realizzazione dell’opera in via sperimentale per poter dare un giudizio sul reale funzionamento del sistema, ma a quanto pare ci sono buone probabilità che possa funzionare.

 

 

Torre-di-Tesla-Wandenclyffe-2

Torre di Wandenclyffe (nota anche come torre di Tesla)

 

 

A cura di Marco Pasquali