Booking.com

SCRIVERE FA BENE ALLA SALUTE

Scrivere fa bene alla salute, è questo il risultato di alcuni studi svolti negli ultimi anni. Il semplice gesto di afferrare una penna e scrivere può portare dei benefici sia a livello fisico sia a livello psicologico. Nel lato psicologico influisce sull’umore migliorandolo, allontanando pensieri depressivi o stress di qualsiasi tipo. Ad esempio pare che scrivere anche solo dei post possa far rilasciare la dopamina producendo effetti benefici.

scrivere-fa-bene2

Un primo studio nel 2005 aveva riscontrato importanti risultati a riguardo. I ricercatori hanno notato che anche solo scrivendo poche righe al mese, dedicando circa 15-20 minuti, portava sui soggetti interessati dei miglioramenti quali la pressione sanguigna più bassa e funzionalità epatica più efficiente rispetto ai soggetti che invece non avevano effettuato questo “metodo”.

Anche nel 2013 un altro studio condotto da ricercatori neozelandesi ha riscontrato che addirittura le ferite fisiche possono guarire più rapidamente scrivendo di eventi dolorosi perchè così facendo si può ridurre l’angoscia o l’ansia.

Benfefici dalla scrittura anche per alcune malattie specifiche. Si è notato, sempre a seguito di studi, che ad esempio chi soffre di asma e scrive abitualmente tende ad avere una quantità minore di attacchi rispetto a soggetti asmatici che non sono soliti scrivere. Anche su malati di AIDS o di cancro è risultato un netto miglioramento nella qualità della vita di coloro che scrivono e che magari si aprono “scaricando” e aprendosi a panoramiche più ottimistiche.

Non è quindi necessario essere scrittori professionisti, ma basta buttare giù qualche pensiero di tanto in tanto per migliorare parzialmente la qualità sia fisica che mentale della vita.

 

A cura di Marco Pasquali