Booking.com

Serie B, play-off: la finale sarà Pescara-Bologna


Le semifinali hanno dato il loro responso: saranno Pescara e Bologna a contendersi l’ultimo posto per salire in serie A. Il Pescara ha respinto l’attacco del Vicenza pareggiando 2-2, dopo averlo battuto 1-0 all’andata. Il Bologna, invece, è passato solo grazie al miglior piazzamento in classifica della stagione regolare, visto che, è stato battuto per 2-3 dall’Avellino, dopo averli battuti all’andata per 0-1.  [ads]

La partita tra Bologna e Avellino è stata spettacolare e pieni di colpi di scena. Il Bologna parte bene, impegnando subito il portiere degli irpini, ma sono questi a sferrare il primo colpo,infatti l’Avellino passa in vantaggio con Trotta. I bolognesi però non subiscono il colpo e poco dopo riescono a pareggiare con Acquafresca. L’Avellino, invece al pareggio del Bologna, crollano e serve un super-Frattali per impedergli il crollo finale. La squadra di Rastelli si riorganizza e alla fine del secondo tempo riesce a riportarsi in vantaggio con Trotta. Nel secondo tempo però, Frattali sbaglia proprio sul più bello, e il suo errore permette ai padroni di casa di riportare il punteggio in parità con Cacia. L’Avellino non si dà per vinto e infatti nei minuti finali riesce a trovare il goal del vantaggio con Konè. Quindi i biancoverdi si lanciano tutti all’attacco cercando il goal del passaggio del turno ma i sogni di gloria si spengono nei minuti di recupero quando Castaldo colpisce la traversa, mentre il Bologna tira un sospiro di sollievo per il pericolo scampato.Pescara+Calcio+v+Vicenza+Calcio+Serie+B+DA8JQfwunaex

La partita tra Vicenza e Pescara, invece, si mette subito bene per i biancazzurri che subito ad inizio partita passano in vantaggio con Sampirisi l’occassione, avendo anche l’occassione di raddoppiare poco dopo. Il Vicenza però si sveglia e alla fine del primo tempo riesce a pareggiare con Moretti. Nel secondo tempo il Vicenza insiste e costringe Fiorillo agli straordinari. Il Pescara però si riaccende e sfiora il vantaggio con Politano e alla a metà del secondo tempo riesce a trovare il goal con Bjarnason. La partita da qui in poi diventa entusiasmante e fioccano occassioni da entrambe le parti. Nei minuti finali arriva il pareggio del Vicenza con Cocco. Il Vicenza si sbilancia per raggiungere la vittoria ma sono i biancazzurri a sfiorarla con Melchiorri.

La finale di andata si disputerà venerdì prossimo alle 20.30 all’Adriatico mentre il ritorno martedì 9 alle 20.30 al Dall’ara per scoprire chi sarà l’ultima squadra a salire in serie A.