Testo Flashback RAK – Album Born to Be Ready

Testo Flashback RAK e Basilare – Born to Be Ready

 

RAK

giravo a zonzo con lo scarabeo, per i fratelli so ancora Matteo
col doppio taglio al tempo del liceo quando era il residance il colosseo
incontro il tipo sotto il colonnato, lo so chi sono e dove sono nato
imparo logiche del porticato, prendo le pizze perche necessario
mai stato quello che faceva il coatto sempre avuto rispetto mai subito un ricatto
a te frate ti vedo un poco distratto non esiste il concetto di aiutarsi l’un l’atro
Roma ad agosto è uno spettacolo vero, come Verdone rose nel cimitero
pensaci bene è la citta dell’impero ai tempi noi stavamo insieme davvero
no su una chat o su na bacheca, su lungotevere na grattachecca
oppure in sala le partite a stecca, vite cambiate a causa di una retta
in zona cè maretta i falchi la beretta, chiusi in cameretta con il bilancino
Villa Phamphili ai tempi in collinetta, ma noi troppo piccoli pe sta vicino
solo immaginario non è perche immagino, ma perce c’ero e so di cosa parlo
e ora che lo scenario è bello che cambiato, il fermo immagine non cè nient’altro
e forse è meglio cosi davvero, rivedo scene che avrei detto rimosse
tu resta sempre cosi sincero devi decidere non ci sono forse

X2
siamo fuori per strada senza cellulari bambini
siamo in piazza con i motorini marmitte polini
siamo in strada con felpe della Napapijri
sul muretto a studiare la storia non quella dei libri

BASILARE
Stavamo senza pensieri sempre su a rota de dietro a giro pe tutti i quartieri
sui tavoli tavole o buste e non so de chi era quel booster
qui back vedi n’Flashback double end [ ] space jam famo triple tap
senti il botto è na big-bubble magno pizza ninja tourtle
cio er dream team pare montecarlo, te nsai che te sei perso
quando metto l’otto ar centro, te famo le scarpe de cemento 16 sul tempo sta attento
donna olimpia ai cortili sona B2BR qua ancora tiro su kili te porta da beve!!
cio er campetto a magliana ti ho gia detto in campana metto in fascia un bandana
WE BACK FII DE NA PUTTANA semo sempre piu veri, come ieri ancora in piedi
semo l’ultimi guerrieri, semo born to be ready! qua de fori pe i soldi
vedo stessi ricordi, sai nun è da du giorni co R.A.K nati pronti